Valentina Cirilli

Potenzialità e risorse della didattica della letteratura in contesti di disabilità visiva

Collana: Educazione e Ricerca Sociale
Anno: 2023
Pagine: 236
Formato: 12x17,5cm
ISBN: 9791255680796

€ 18,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

L'inclusione implica la condivisione di spazi non solo fisici ma anche immaginari, la disposizione ad incontrare, ascoltare e comprendere ogni diversità. Fare esperienza della letteratura significa entrare in contatto nella mente e con il corpo con l'umanità in ogni sua alterità, lasciarsi sorprendere da ogni incontro per scoprire nuovi significati, tanto dell'opera letteraria quanto della realtà stessa. L'incontro nel contesto scolastico con la disabilità visiva richiede di ripensare metodologie, strategie e obiettivi che la pratica didattica si pone per affrontare con responsabilità ogni ostacolo che la minorazione di un senso come la vista, sempre più centrale nella società odierna, può o potrà causare nello sviluppo e nella partecipazione di ogni studentessa e studente alla vita sociale e culturale.

Nell'ottica di un'educazione linguistica e letteraria realmente inclusiva e democratica, il volume intende dimostrare come, grazie anche all'incontro con le riflessioni della pedagogia e della didattica speciale, l'insegnamento della lingua e della letteratura può, e dovrebbe, aprirsi e percorrere nuovi orizzonti. La letteratura, le storie e la capacità di narrarsi rappresentano uno strumento centrale e una risorsa per la vita in grado di costruire comunità inclusive attraverso le quali superare ogni pregiudizio, stimolare e accrescere l'immaginario, esprimere liberamente e con pari dignità la propria voce, seguire i propri obiettivi e sogni, liberare la propria creatività.

Autore

Valentina Cirilli
Valentina Cirilli è dottoressa magistrale in Lettere Moderne, titolo conseguito presso l'Università degli Studi di Siena nell'aprile 2023. La sua attività di ricerca si concentra nell'ambito della didattica della letteratura e delle correlazioni con l'inclusione in tutte le sue forme, con particolare attenzione alle disabilità visive.