Francesco Benozzo

Breviario di etnofilologia

Collana: Il Segno e i suoi Maestri
Anno: 2012
Pagine: 270
Formato: 10.50 x 17.00 cm
ISBN: 9788882329891

€ 16,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

A cento anni dalla pubblicazione del Breviario di Estetica di Benedetto Croce (1912) e nel centenario dalla nascita di Gianfranco Contini – l’autore, in risposta a Croce, del Breviario di Ecdotica (1986) – questo libro intende porsi come tappa ulteriore di una riflessione per una filologia in grado di uscire dalle proprie procedure autoreferenziali e di occuparsi tanto di segni verbali quanto di segni non verbali, aggiornandosi rispetto alle acquisizioni emerse dal fitto dibattito epistemologico degli ultimi anni tra gli specialisti delle scienze cognitive, delle neuroscienze, dell’antropologia, dell’archeologia, della genetica. All’interno di quello che l’A. ha proposto di definire come “Quarto umanesimo”, l’etnofilologia considera se stessa non come una disciplina che si occupa soltanto di manoscritti, problemi attributivi e apparati critici, ma semmai come un’indisciplina, come filologia terracquea e libertaria, come una cartografia in divenire, come un insieme di possibilità messe in atto per conoscere gli esseri umani a partire dalle loro parole e dai testi che essi producono.