Anna Maria Murdaca

La pedagogia speciale nei contesti sanitari

Un'alleanza virtuosa tra pedagogia speciale e medicina

Collana: Epistemologie
Anno: 2012
Pagine: 200
Formato: 17x24cm
ISBN: 9788882329792

€ 22,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il volume analizza il rapporto tra pedagogia speciale e discipline di area medica offrendo delle riflessioni teoriche e applicative agli operatori sanitari e a chiunque si interessa di disabilità. Il dialogo tra pedagogia speciale e medicina, oggi, è sempre più urgente all’interno dei contesti di cura in direzione della comprensione olistica degli individui che presentano qualsiasi forma di disagio; cioè di tutte le persone che hanno bisogno di “sguardi interroganti”, ma carichi di umanità affinché i loro bisogni speciali siano compresi e affrontati. Per una maggiore comprensione delle problematiche su cui medici e pedagogisti possono e devono confrontarsi e riflettere, vengono riportati alcune esemplificazioni. Il volume è quindi rivolto a chiunque a vario titolo si interessi di forme di disagio che richiedono complesse procedure diagnostiche e interventi sofisticati che non possono risolversi nella mera applicazione di protocolli scientificamente validati ma necessitano di una visione più ampia e unamizzante.

Autore

Anna Maria Murdaca
Anna Maria Murdaca, già professoressa ordinaria di Didattica e pedagogia speciale ha insegnato negli Atenei di Enna e di Messina. Attualmente ricopre importanti incarichi tra cui componente del Comitato scientifico internazionale della scuola di Alta formazione e membro delle principali Società scientifiche di settore e autrice di numerosi articoli e saggi su riviste scientifiche nazionali ed internazionali.