Amalia Margherita Cirio 

Gli epigrammi di Giulia Babilla

(Ricordi di una dama di corte) e altri testi al femminile sul colosso di Memnone

Collana: Satura
Anno: 2011
Pagine: 180
Formato: 14,5 x 21 cm
ISBN: 9788882328863

€ 18,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Gli epigrammi di Giulia Babilla (Ricordi di una dama di corte) e altri testi al femminile sul colosso di Memnone Gli Epigrammi di Giulia Balbilla, insieme con altre testimonianze di omaggio, sono incisi sulle gambe del “Colosso di Memnone”, che si innalza presso Tebe d’Egitto: tale caratteristica della trasmissione ha contribuito a lungo a far considerare questi testi materiale di quasi esclusiva rilevanza antiquaria, epigrafica ed archeologica; essi, invece, risultano importanti anche sotto il profilo storico-letterario e linguistico, perché sono l’ultima testimonianza a noi nota dell’uso dell’eolico come dialetto letterario. Lo studio di questi Epigrammi risulta anche di notevole interesse dal punto di vista storico-geografico per l’ambientazione in un’area particolare dell’Impero Romano, l’Egitto adrianeo, ed in età tarda rispetto ai primi documenti in eolico letterario, risalenti all’età arcaica, di Saffo e Alceo. Inoltre il contesto costituito dalle epigrafi, sia in lingua greca sia in lingua latina, che corredano il “Colosso”, documenta le pratiche, di tipo religioso e sacrale, che si svilupparono, a partire dall’età imperiale, intorno a questa statua “parlante”.

ISBN: 9788882328863

RECENSIONI:

Recensione su Museum Helveticum, pag. 213 qui. Recensione di Francesca Romana Nocchi su Senecio, qui. Su Giulia Balbilla. Appunti a latere". Recensione di Letizia Lanza su Senecio, qui. Recensione di Paola Radici Colace sulla Rivista di cultura classica e medioevale, qui. Recensione di Luca Bruzzese su Ordia Prima Revista de Estudios Clasicos, qui. Recensione di Alexander Sens su Bryn Mawr Classical Review, qui.