Dopo la famiglia, la famiglia

Indagine sui giovani tra presente e futuro

A cura di Carla Xodo

Collana: Scuola Lavoro e Professioni
Anno: 2008
Pagine: 280
Formato: 17x24cm
ISBN: 9788882326180

€ 21,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

La famiglia italiana è in crisi. Da tempo si è gradualmente indebolita, ha smarrito la sua compattezza sociale; vengono meno i legami  che la tenevano salda ed unita. La rottura tra i coniugi che un tempo era l’eccezione adesso tende a diventare la regola, le famiglie si formano più di rado, sostituite da “convivenze” che si succedono ripetutamente nel corso della vita, replicando anche nei ceti bassi il fenomeno associato un tempo solo al mondo  della celluloide. Si può salvare ancora la famiglia? Si può prescindere da ciò che è stato storicamente la struttura portante della convivenza sotto ogni latitudine? Che cosa si potrebbe fare per arrestarne la deriva? Sembrerebbe una inutile fatica di Sisifo, destinata al fallimento. La tentazione sarebbe quella di alzare bandiera bianca, arrendersi realisticamente, impotenti di fronte all’inizio della fine, cioè della  scomparsa della famiglia. Ma è proprio così per tutti? Siamo tutti rassegnati? Non è così per la categoria che più di altri soffre per questa crisi. I giovani fortunatamente non la pensano così. L’indagine, inclusa nel volume ed illustrata da grafici e saggi a più mani, induce ad essere meno catastrofisti. Per i giovani la famiglia è un valore, anzi il valore, perché garantisce il naturale bisogno di legami affettivi, ma soprattutto soddisfa le più profonde aspirazioni  etico-morali.