Mirella Chiaranda (a cura di)

Teorie educative e processi di formazione nell'età giolittiana

Collana: Paideia
Anno: 2005
Pagine: 416
Formato: 14,5 x 21 cm
ISBN: 9788882323854

€ 35,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

I saggi raccolti nel volume intendono approfondire “aspetti della cultura e dimensioni della didattica, parzialmente illuminati nella storiografia contemporanea, confrontando il dibattito pedagogico con la vita istituzionale e legislativa della nazione”.

Ad una preliminare indicazione delle epistemologie pedagogiche e delle istituzioni educative e scolastiche nell’età giolittiana segue un’ampia sottolineatura della “Rivista Pedagogica” del Credaro, ritenuta ‘idonea a far conoscere i livelli dello scambio culturale tra docenti universitari e uomini della scuola militante, come nobile testimonianza di una ricerca aperta alla pluralità delle espressioni’.

Altre tematiche svolte, quali la formazione degli insegnanti, la funzione educativa della biblioteca scolastica, la teoria pedagogica e la pratica dell’educazione fisica e sportiva, il ruolo del Patronato scolastico, l’istituzione ed il funzionamento della refezione scolastica a Padova, il fenomeno culturale ed educativo della emigrazione veneta nel contesto diffuso della marginalità infantile e femminile, seguono una metodologia aperta alle domande di progettualità, alla definizione di nuovi soggetti educativi, alle proposte civili di miglioramento e di formazione, espresse dalla classe dirigente e sostenute dagli intellettuali.