Maria Luisa Boninelli

Il deep learning

Un’indagine sperimentale sull’integrazione del Programma di Arricchimento Strumentale di Reuven Feuerstein e del Cooperative Learning nella scuola primaria

Collana: Didactics, Disability, Work
Anno: 2022
Pagine: 294
Formato: 14x21cm
ISBN: 9788867609307

€ 34,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il volume presenta l’utilizzo di strumenti e criteri metodologici della pedagogia della mediazione ideata dallo psicologo israeliano Reuven Feuerstein, nonchè l’apprendimento cooperativo per la costruzione di attività didattiche volte al potenziamento delle competenze e delle abilità cognitive. Entrambi i metodi rispondono alle richieste che la società pone alla scuola. L’A. illustra i due metodi: il metodo Feuerstein, attraverso un approccio strutturato, interattivo, fortemente relazionale ed efficace, allo scopo di offrire agli studenti l’opportunità di “potersela cavare da soli” in qualsiasi situazione, ritrovando la sicurezza di saper trovare le risorse per superare le condizioni più complesse e difficili. Abitua i propri studenti a diventare maggiormente flessibili nell’affrontare problemi nuovi e complessi, sviluppando la capacità di “problem solving” e la riflessività. Esso può essere considerato un metodo di “mediazione dell’insegnante” che accompagna gli studenti nei diversificati percorsi di apprendimento, aiutandoli a orientarsi nelle diverse sollecitazioni cognitive che vengono presentate ogni giorno, fornendo strumenti verbali e cognitivi per sviluppare la conoscenza e la flessibilità. L’apprendimento cooperativo utilizza il piccolo gruppo e l’interdipendenza positiva tra i suoi componenti per promuovere e incentivare lo sviluppo di performance cognitive e relazionali. Il volume si propone di applicare i principi formativi di queste due metodologie nei diversi ambiti disciplinari, affinché si possa favorire lo sviluppo di competenze cognitive e il miglioramento nella prestazione scolastica nel secondo ciclo della scuola primaria. Per tale ragione, l’A. presenta una ricerca nella tipologia dei disegni quasi-sperimentali, condotta presso la Scuola primaria di una classe terza, per due anni scolastici (2013-2014, 2014- 2015), coinvolgendo 134 alunni e 20 insegnanti che sono stati formati alla Pedagogia della Mediazione di Reuven Feuerstein, attraverso il Programma di Arricchimento Strumentale Standard e il Cooperative Learning, in particolare mediante il Learning Together. Le analisi statistiche svolte sui dati raccolti hanno rilevato alcune differenze significative nella prestazione scolastica e nell’atteggiamento degli studenti che hanno lavorato nei gruppi del metodo Feuerstein, in quelli del Cooperative Learning e nei gruppi di controllo.

Allegati
  • Appendice del volume Appendice del volume Appendice del volume
Autore

Maria Luisa Boninelli
Maria Luisa Boninelli, è dottore di ricerca in Scienze della Formazione e della Cognizione presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e docente a contratto presso l’Università degli studi di Catania nei Corsi di specializzazione per le attività di sostegno SSD M/PED 03 e M/PED 04. È Formatore Internazionale accreditato per il Feuerstein Institute di Gerusalemme e si occupa di valutazione e programmazione educativa, didattica inclusiva e sperimentazione delle metodologie educative e didattiche. Per i tipi della Erickson ha pubblicato molti articoli e coautrice di alcuni testi.