Silvia Zanazzi

Prendere consapevolezza

Esperienze di assistenti specialistici nella scuola secondaria di secondo grado

Collana: Formazione
Anno: 2021
Pagine: 250
Formato: 17x24 cm
ISBN: 9788867608225

€ 25,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Prendere consapevolezza di Silvia Zanazzi

L’assistente specialistico svolge un ruolo dal contenuto educativo e formativo, operando per favorire l’inclusione degli alunni con disabilità nei contesti scolastici. Si tratta di una figura professionale molto importante, ma ancora scarsamente riconosciuta e definita sul piano formale. Questo volume, che nasce da una collaborazione tra l’autrice e la cooperativa sociale Itinera, si propone di analizzare il ruolo degli assistenti specialistici nella scuola secondaria di secondo grado a partire da testimonianze raccolte nell’arco di tre anni di ricerca, con metodologie e strumenti differenti. Viene dato ampio spazio alle voci degli assistenti, valorizzando la forma narrativa, che prende per mano il lettore e lo accompagna dentro la quotidianità scolastica, con i suoi aspetti oggettivi, come i vincoli normativi e organizzativi, e quelli soggettivi e contestuali, sempre diversi e imprevedibili, perché dipendenti dalle relazioni che si instaurano all’interno di sistemi  complessi e in continuo cambiamento. Dall’analisi sviluppata nel testo emerge come l’assistente specialistico sia il punto di convergenza di una molteplicità di fattori che impattano sull’efficacia dell’inclusione. Lungi dall’essere l’unico o il  principale responsabile di un’inclusione efficace, l’assistente è una figura dai contorni ancora sfumati attorno alla quale ruotano le numerose altre figure i cui confini sono più nettamente definiti. Le esperienze narrate in questo libro mostrano come quei contorni sfumati possano diventare uno spazio di innovazione, di trasformazione, di cambiamento.

ISBN: 9788867608225

Autore

Silvia Zanazzi
Silvia Zanazzi ha conseguito nel 2009 la laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione e nel 2014 il Dottorato di Ricerca in Pedagogia Sperimentale. Dal 2015 al 2019 è stata assegnista di ricerca presso Sapienza Università di Roma e docente a contratto presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Da agosto 2019 a giugno 2021 è stata ricercatrice junior presso l’Università degli Studi di Salerno, da luglio 2021 è ricercatrice senior presso l’Università degli Studi di Ferrara. L’ex-periential learning, il tirocinio universitario, i processi di transizione università-lavoro, l’inclusione scolastica sono tra i suoi principali interessi di ricerca. Tra le sue recenti pubblicazioni: Pren-dere consapevolezza. Esperienze di assistenti specialistici nella scuola secondaria di secondo grado (2021) (Pensa MultiMedia); La carica dei 101. Storie di transizione al lavoro di laureati stranieri (2021) con Pietro Lucisano, Andrea Marco De Luca e Irene Stanzione (Armando); Autovalutazione e trasformazione. Modelli e strumenti per lo sviluppo di una cultura inclusiva nella scuola (2021, a cura di) (Pensa MultiMedia).