Caterina Bembich

LA TEORIA ECOLOGICO-CULTURALE processi, reti e transizioni per analizzare e intervenire nella dispersione scolastica

Collana: Professionalità docente. Percorsi e strumenti
Anno: 2020
Pagine: 157
Formato: 14x21cm
ISBN: 9788867607006

€ 18,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Questo libro propone un framework teorico per l’analisi delle dinamiche che possono portare studenti e studentesse a disperdersi nel proprio percorso di studi. Partendo da un quadro di riferimento ecologico-culturale, che congiunge la teoria sistemica di Bronfenbrenner, la teoria socio-culturale di origine vygot-skiana e la psicologia culturale di Bruner, il testo propone una matrice di analisi che o?re l’opportunità ai professionisti di cogliere la complessità dei fattori in gioco e la pluralità delle dimensioni che concorrono a determinare il problema della dispersione scolastica, intesa come un fenomeno complesso e multifattoriale. La progettazione educativa che miri a contrastare la dispersione, richiede un inquadramento della problematica rispetto alle dinamiche contestuali e relazionali che possono ostacolare i processi di apprendimento.

Allegati
  • Indice Indice Indice