Il curricolo verticale e l'insegnamento di Cittadinanza e Costituzione

A cura di Paolina Mulè

Collana: Didactics, Disability, Work
Anno: 2019
Pagine: 190
Formato: 14x21cm
ISBN: 9788867606382

€ 20,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Riflettendo sulla formazione del futuro cittadino lavoratore questo volume si propone, come specifica finalità, quella di voler offrire spunti di riflessione e suggerimenti eventualmente fruibili nella didattica circa i nuovi scenari normativi, per far raggiungere le competenze civiche e sociali nella scuola italiana: Riforma degli Ordinamenti scolastici del 2010, Raccomandazioni europee del 2006, del 2008, del 2016 e del 2018, la legge del 30.10.2008 n. 169. Il Principal Investigator e i componenti del Team del Piano della Ricerca Linea 2, finanziato dall’Ateneo di Catania, hanno affrontato la questione delle competenze sociali e civiche che ruotano attorno ai descrittori: “riconoscimento della dignità della persona umana; il rapporto identità e appartenenza; alterità e relazione; partecipazione-cittadinanza attiva”; ai temi della “cittadinanza attiva, partecipativa, rappresentativa, consapevole e solidale” come formazione della persona: sapere, saper essere e saper fare, secondo i principi e i valori della Costituzione italiana, dei Trattati e della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e del Diritto internazionale dei diritti umani; alla ricerca, ai modelli e alle strategie volte a garantire congruenza tra curricolo esplicito della disciplina e curricolo implicito delle organizzazioni scolastiche coinvolte.