Stefano Oliverio

LA FILOSOFIA DELL’EDUCAZIONE COME ‘TERMINE MEDIO’. Letture deweyane su politica e scienza

Collana: Pedagogie e Didattiche
Anno: 2018
Pagine: 200

ISBN: 9788867605699

€ 20,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il volume indaga il nesso di democrazia ed educazione, cruciale nell’opera di John Dewey, focalizzandosi su tre assi: la matrice darwiniana del suo congegno teorico, l’enfasi sul metodo sperimentale della scienza moderna e la riflessione sulla dimensione politica. Attraverso una interpretazione di opere posteriori a Democracy and Education (che riprendono e sviluppano, in direzioni sempre più complesse, intuizioni che nel capolavoro del 1916 avevano trovato una loro classica sistematizzazione), si argomenta come la centralità che Dewey assegna alla filosofia dell’educazione possa e debba essere letta nel senso dell’elaborazione di una filosofia educativa della scienza e della politica, che conserva un potenziale di senso tuttora fondamentale per continuare ad alimentare il progetto democratico.

 

ISBN 9788867605699

Autore

Stefano Oliverio
Stefano Oliverio è ricercatore (RTD-B) nel Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Napoli Federico II, dove insegna Pedagogia generale e Pedagogia interculturale. Già vice-presidente dell’ICPIC (International Council of Philosophical Inquiry with Children) dal 2013 al 2017, è membro del Board of Convenors del NW 13 (Philosophy of Education) all’interno dell’EERA (European Educational Research Association).