;irella Masieri

Brignetti - Il mare ed oltre

Collana: La Stadera
Anno: 2018
Pagine: 128
Formato: 14.00 x 21.00
ISBN: 9788867605392

€ 18,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Per quanto molti lavori di Raffaello Brignetti costituiscano una prova inconfutabile che egli e «il mare sono i termini di un’equazione divenuta proverbiale nella narrativa del nostro tempo», in alcune opere, il mare è totalmente assente, dimostrando la grande capacità dello scrittore di rappresentare la vita nella sua complessità anche attraverso ampie quanto problematiche esplorazioni in realtà molto diverse tra loro.

Infatti, gli scritti atalattici, su molti dei quali ha gravato il sorprendente disinteresse della critica, sono la testimonianza dell’eterogeneità dei campi di indagine in cui l’autore spazia liberamente, sperimentando temi e soluzioni stilistiche che, in varia misura e con successive rimodulazioni, rifluiscono nelle opere di maggiore impegno letterario. Pertanto, se è vero che il mare ha sempre rappresentato per l’autore elbano il fondamento della sua vita e, quindi, della sua ispirazione, è altrettanto vero che egli ha saputo cogliere gli aspetti più eterogenei e complessi della vita, che si riflettono in uno stile e in un linguaggio assolutamente originali.

Il raffronto a doppio binario che si è voluto operare in questo libro, ha pienamente dimostrato come Brignetti – contrariamente a quanti hanno voluto incasellarlo in un ruolo letterario ben preciso e riducente – abbia la grande capacità di cogliere ogni sfaccettatura della realtà, e manipolare la lingua e la sintassi, per rappresentarla sempre in modo diverso, ma mantenendo ferma la sua impronta stilistica.

È indubbio che il mare resti per l’autore elbano la sua cifra esistenziale, il maggior ispiratore delle sue opere, ma egli dimostra di essere condizionato sempre e comunque dalla realtà, dalle sue esperienze talvolta dolorose, da tutto ciò che osserva e che lo coinvolge emotivamente.