Alessandro Versace

J.D. Salinger Il “Giovane Holden”. Una lettura pedagogica sull’adolescenza

Collana: Responsabilità e agire educativo
Anno: 2017
Pagine: 114
Formato: 14,00 x 21,00 cm
ISBN: 9788867605118

€ 15,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il “Giovane Holden” è un romanzo di J.D. Salinger pubblicato nel 1951, scrittore americano schivo ma considerato oggi uno dei più grandi autori americani del ventesimo secolo tant’è che nel 2017 è stato realizzato un film, scritto e diretto da Danny Strong, che descrive la vita dello scrittore, dall’adolescenza alla seconda guerra mondiale fino all’esordio del suo romanzo di formazione “Il giovane Holden”.

Il romanzo snoda la sua trama attraverso una narrazione in prima persona del protagonista, Holden Caulfield, e al suo interno vengono trattate tematiche come la solitudine, l’ipocrisia e il cinismo. Da un’angolazione pedagogica, il long-seller offre spunti di riflessione su diversi aspetti tipici del mondo adolescenziale: dalla scuola alla famiglia, dal rapporto col gruppo dei pari alla costruzione dell’identità, dal concetto di amore a quello della morte. È, quella del giovane Holden, la storia di un adolescente che fa comprendere il disagio esistenziale, la rabbia, il dubbio, la frustrazione e altre emozioni e differenti stati d’animo che danno l’idea, fenomenologicamente, di un corpo che cambia, di una mente che cresce, di una persona che evolve e che cerca disperatamente il “suo posto nel mondo”.