Formazione, intercultura territorio e occupabilità. Ragioni, percorso e manuale d’uso per l’invenzione dello skipper-chef

A cura di  Luca Agostinetto, Paolo Aprile, M. Danila Toma

Collana: Manuali per la Didattica Universitaria
Anno: 2017
Pagine: 326
Formato:  15.00 x 23.00 cm
ISBN: 9788867604791

€ 22,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Questo manuale nasce da un progetto che ha come sua anima concettuale lo sviluppo di una figura professionale inedita, attraverso un percorso formativo nuovo e una dimensione multi e inter disciplinare. Attraverso la misura a finanziamento europeo Erasmus+ KA2 è stata sperimentata la figura professionale dello “Skipper-Chef”, con competenze mutuate da varie professionalità: marinaio, cuoco, responsabile di sala, guida turistica. La sperimentazione ha riguardato tre gruppi di 15 studenti da ciascuno dei Paesi partner: Turchia, Polonia, Irlanda. Il processo, che ha coinvolto scuole e imprese, si è realizzato in ambienti di apprendimento molteplici: dall’aula classica, all’agenzia turistica, allo yacht. Un tentativo, quindi, di ibridare gli apprendimenti formali (della scuola) con gli apprendimenti informali e non formali delle aziende per formare nuove professionalità per nuovi mercati occupazionali.

This hand-book comes from a project that has its conceptual core the development of a new professional figure, through an innovative training program and a multi and interdisciplinary dimension. An E.U. funded project Erasmus+ KA2 has experienced “Skipper-Chef” professional figure with skills taken from various kinds of professionals: the sailor, the cook, the maître, the tourist guide. The experimental course provided the full training of three target groups of 15 students from each partner country: Turkey, Poland, Ireland. The training process, involving schools and firms, has been carried out in multiple learning environments: from the classical “classroom” to the tourist agency, to the yacht. An attempt was therefore made to hybridize formal (school) learnings with informal and non-formal learnings of the Companies in order to form new professionalism for the new employment markets