Collana: La Quinta del Sordo
Anno: 2015
Pagine: 310
Formato: 13x20cm
ISBN: 9788867603305

€ 25,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Madrid, 2 gennaio 1871. Amedeo d’Aosta,  figlio cadetto di Vittorio Emanuele II,  prende possesso del trono di Spagna dopo  le convulse vicende seguite alla Revolución Gloriosa del 1868, che aveva messo fine al regno di  Isabella II. Il generale Prim, principale fautore  della nomina del «re italiano», muore però  il giorno stesso dell’arrivo del nuovo monarca. Schiacciato tra repubblicani, carlisti e sostenitori della restaurazione borbonica, Amedeo, dopo  un regno di quindici mesi, abdicherà, aprendo  la strada alla Prima Repubblica Spagnola. Amedeo I fa parte della quinta serie degli  Episodios nacionales, l’opera monumentale  a cavallo tra letteratura e lo storiografia,  realizzata nell’arco di vari decenni da Pérez Galdós. Tradotto in italiano per la prima volta, il presente testo rievoca il periodo storico  in cui il casato Savoia sembrava destinato  ad accrescere la propria presenza sullo  scacchiere politico europeo. Sotto le mentite spoglie di Tito, un giornalista  che passa da un’ideologia all’altra con la stessa facilità con cui cambia donna, Galdós mette  in luce la corruzione della politica del tempo  e le caratteristiche dei diversi ceti della Spagna di fine Ottocento, sotto lo sguardo attento  e sempre presente di un personaggio misterioso e cangiante, Mariclío, rivisitazione della musa  della Storia.