Ferdinando Spina

Il doppio codice. Diritto e tecnologie della comunicazione

Collana: Translazioni
Anno: 2012
Pagine: 148
Formato: 14.50 x 21.00 cm
ISBN: 9788867600137

€ 13,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Alla base di questo lavoro c’è una perdita di memoria. Essa riguarda la parola codice e la storia del pensiero giuridico occidentale. Nel corso del tempo, infatti, il significato di codex è via via scivolato dalla materia al contenuto, e dal contenuto al mito. Ciò che qui interessa è il significato di questo slittamento silenzioso per cui la materialità del supporto è divenuta indifferente allo studioso del diritto. Il volume riflette, dunque, sulle relazioni tra le forme della comunicazione e le forme del diritto, richiamando l’attenzione su una dimensione profonda del rapporto tra diritto e società.

Facendo riferimento alla sociologia del diritto, all’antropologia giuridica, alla storia e alla teoria dei mezzi di comunicazione, nella prima parte, si prendono in considerazione gli approcci teorici e metodologici che hanno indagato i rapporti tra diritto e media, mentre, nella seconda parte, si ripercorrono alcune tappe della loro co-evoluzione. Infine, nella terza parte, si affronta il tema della deformalizzazione del diritto prodotta dall’oralità secondaria dei media elettronici e digitali.