Education Sciences and the Future
  3 risultati

Co-Direttori/Co-Directors: Michele Corsi, Massimiliano Stramaglia (Università degli studi di Macerata)
Comitato Scientifico/Scientific Committee: Anna Ascenzi (Università degli Studi di Macerata), Elsa Maria Bruni (Università di Chieti-Pescara), Mathieu Deflem (Università del South Carolina – USA), Loretta Fabbri (Università di Siena), Tommaso Farina (Università degli Studi di Macerata), Paolo Federighi (Università di Firenze), Adrian-Mario Gellel (Università di Malta), Catia Giaconi (Università degli Studi di Macerata), Pierpaolo Limone (Università di Foggia), Antonella Lotti (Università di Modena – Reggio Emilia), Lucia Martiniello (Università Telematica Pegaso), Concepción Naval (Università di Navarra – Spagna), Loredana Perla (Università di Bari), Grazia Romanazzi (Università degli Studi di Macerata), Roberto Sani (Università degli Studi di Macerata), Maurizio Sibilio (Università di Salerno), Vincenzo Susca (Università di Montpellier – Francia), Domenico Tafuri (Università Parthenope di Napoli)
La collana intende promuovere il dibattito pedagogico, psicologico e didattico intorno ad alcune tematiche essenziali, accomunate da interrogativi circa il futuro delle scienze dell’educazione e delle scienze umane e sociali. L’epistemologia della pedagogia, infatti, si trova di fronte a compiti che difficilmente potranno essere portati a termine se non attraverso approcci interdisciplinari, transdisciplinari, integrati e inclusivi. Le nuove linee di ricerca proposte, pertanto, accettano le sfide dell’innovazione e dell’internazionalizzazione, dell’umanesimo, del neo-umanesimo tecnologico e digitale, dell’educazione familiare e scolastica, del rapporto fra psicoanalisi e sapere scientifico, delle problematiche psicosociali che incombono su persone e popoli, con una lente di ingrandimento euristica che, centrandosi sulla lettura e sull’esame del presente, realizza una condizione visiva luminosa, aperta democraticamente a un sano progresso scientifico, al servizio del bene comune.
This scientific monographic series aims to promote the pedagogical, psychological and didactical debate about the future of educational sciences, human and social sciences. The epistemology of pedagogy, in fact, has to solve hard tasks through interdisciplinary, transdisciplinary, integrated and inclusive approaches. The new lines of research, therefore, deal with the challenges of innovation and internationalisation, humanism, technological and digital neo-humanism, family and school education, the relationship between psychoanalysis and scientific knowledge, the psycho-social problems involving people everywhere. The heuristic magnifying glass in question reads and analyzes the present, focusing on a luminous visual condition, democratically open to healthy scientific progress, at the service of the common good.
I volumi di questa collana sono sottoposti a due “blind referees” in forma anonima.

Narrare il dolore

Esperienze formative rivolte ai facilitatori dei gruppi di auto mutuo aiuto

  € 24,00