Prosopa. Teatro greco: studi e commenti
  11 risultati

Codice collana ISSN 2284-4201

Direttori: Giuseppe Mastromarco, Pietro Totaro Comitato scientifico: Massimo Di Marco (Università di Roma "La Sapienza"), Jeffrey Henderson (Boston University), Pierre Judet de La Combe (Directeur d'études EHESS - Paris), Antonio Melero Bellido (Universidad de Valencia), S. Douglas Olson (University of Minnesota), Matteo Pellegrino (Università di Foggia), Alan Herbert Sommerstein (University of Nottingham), Ian Christopher Storey (University of Trent - CO), Bernhard Zimmermann (University of Freiburg) Comitato di redazione: Mario Andreassi, Tiziana Drago, Paola Ingrosso

__

I volumi di questa collana sono sottoposti a due "blind referees" in forma anonima. Antigone, Edipo, Elettra, Fedra, Medea, Oreste; soldati fanfaroni, intellettuali boriosi, servi astuti, vecchi avari, giovani innamorati, avide mezzane. Sono solo alcuni dei PROSOPA che popolano il nostro immaginario teatrale: personaggi e maschere, prodotto del genio poetico di tragediografi (Eschilo, Sofocle, Euripide) e commediografi (Aristofane, Menandro) che furono tra i protagonisti di quello straordinario fenomeno storico-culturale definito 'miracolo greco'. Composte per essere rappresentate sulla scena del teatro di Dioniso, sul pendio meridionale dell'Acropoli di Atene, e tramandateci, sia pure in minima parte, in forma di libri, le tragedie e le commedie attiche sono gli archetipi del teatro occidentale, ne hanno influenzato la storia più che bimillenaria. In un'epoca in cui le nostre radici culturali corrono sempre più il rischio di svigorirsi, la collana prosopa intende proporre studi e commenti che abbiano per oggetto la storia, i contenuti poetici, le forme drammatiche, la fortuna di quell'inestimabile patrimonio dell'umanità che è il teatro greco.