Il Tuo Carrello  

Il carrello è vuoto.

Condividi

AddThis Social Bookmark Button

Collane

A-F
H-K
L-M
N-P
Q-S
T-Z
 
 

Newsletter

Iscriviti tramite Facebook
... oppure inserisci i tuoi dati:



Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è Pensa MultiMedia Editore, 73100 Lecce, via A.M. Caprioli 8
b) responsabile del trattamento è Simonetta Pensa, 73100 Lecce, Via A. M. Caprioli 8
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)
Catalogo arrow Centopassi arrow IL BENE COMUNE. Ripensare la politica con Kant e Rousseau

IL BENE COMUNE. Ripensare la politica con Kant e Rousseau

Prezzo: € 16,00

IL BENE COMUNE. Ripensare la politica con Kant e Rousseau
Visualizza Ingrandimento


PDFStampaE-mail
  • Dettagli
  • Chiedi informazioni
Codice ISBN: 978-88-6760-389-3
Autore: Carlo Scognamiglio
Parole chiave:
Nr. Pagine: 152
Anno: 2016
Formato: 14.00 x 21.00 cm

Per visualizzare l'indice del volume, clicca qui


La tensione perenne tra particolarità e generalità è il cuore stesso di ogni ragionamento politico. Il bene comune è quel fine che gli egoismi particolari fanno fatica a scorgere e, non vedendolo, annaspano alla ricerca di una gratificazione tutta personale, oppure assumono atteggiamenti protettivi di istanze esclusivamente private. Per difendere la propria libertà, l’individuo deve compiere invece un’alienazione totale, ma talmente radicale da ruotare di trecentosessanta gradi e tornare in sé. La libertà gli è dunque restituita su un piano più elevato, quello della libertà politica. Questa mutazione antropologica è di fatto l’inizio della storia e, secondo Rousseau, sancisce il passaggio dalla logica dell’utile a quella del bene, dalla logica della ragione strumentale a quella della ragione morale. Rousseau, con il suo Contratto sociale, e Kant, attraverso le pagine del saggio Per la pace perpetua, sono in questo saggio interrogati, messi a confronto e “provocati”, al fine di mostrare come nel fondo del discorso politico in quanto tale non possano non svolgersi ideali etici, o come la stessa scelta della partecipazione politica definisca già a un’intenzione morale. Non si tratta solo di rivendicare banalmente la necessità di maggiore consapevolezza etica per chi gestisce la cosa pubblica. Non è questo il punto che si vuole porre in discussione. Si tratta invece di riempire di valenza etica la politica in quanto tale, svincolandola da un’idea tutta funzionalistica dell’economico e riportandola alle proprie responsabilità dialogiche, razionali e pacifiche.

   In uno Stato ben governato ciascuno vota alle assemblee; sotto un cattivo governo nessuno ha piacere di far un passo per recarvisi, perché nessuno prende interesse a ciò che vi si fa, perché si prevede che la volontà generale non vi dominerà, e perché infine le cure domestiche assorbono per intero.

(J.-J. Rousseau)






Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 8 of Internet Explorer (IE8) to take advantage of this site capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 8? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of eight years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 8 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 8, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 8 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 8 worldwide page.

Stai utilizzando ancora Internet Explorer 6 (IE6).

Il tuo browser dovrebbe essere aggiornato alla versione 8 di Internet Explorer (IE8) per usufruire delle fantastiche possibilità offerte da questo sito.

Perchè non aggiorni a Internet Explorer 8? Microsoft ha riprogettato Internet Explorer, offrendo sicurezza maggiore, nuove capacità, e una nuova interfaccia. La ragione più importante per aggiornare è la sicurezza. Internet di oggi non è Internet di otto anni fa. Ci sono pericoli che semplicemente non esistevano nel 2001, anno in cui fu rilasciato Internet Explorer 6. Internet Explorer 8 ti farà navigare in maniera molto più protetta offrendoti maggiore protezione da virus, spyware, malware e altro.

Scarica gratuitamente Internet Explorer 8, e aggiornalo con gli aggiornamenti disponibili gratuitamente sul sito Microsoft. Visita la pagina di Internet Explorer 8.