Il Tuo Carrello  

Il carrello è vuoto.

Condividi

AddThis Social Bookmark Button

Collane

A-F
H-K
L-M
N-P
Q-S
T-Z
 
 

Newsletter

Iscriviti tramite Facebook
... oppure inserisci i tuoi dati:



Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è Pensa MultiMedia Editore, 73100 Lecce, via A.M. Caprioli 8
b) responsabile del trattamento è Simonetta Pensa, 73100 Lecce, Via A. M. Caprioli 8
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

Al pari di un quadro, scultura o monumento,

un libro, di poesia o di prosa, ti arrichisce non solo nell'immediato, ma ti muta l'essenza - Illustrazione di Enzo De Giorgi [ www.enzodegiorgi.it ]

#000000
thumbnail

Novità

  • 0
  • 1
  • 2
prev
next
News image

«Gli strumenti umani» di Vittor

«L’esistenza lascia certi segni – quelle lesioni o ustioni o ferite, quegli attriti e magari anche conflitti d’idee che appartengono al tempo, che passano nell’esistenza d’un uomo. Che cosa fa lo scrittore a base autobiografica una volta che abbia deciso di operare uno scarto rispetto ad essi e al quale non basti il documentarli o il descriverli o – sia pure – il “cantarli”? Si affida a una forza inventiva che non può venirgli se non da una combinazione o connessione di fatti e di dati, dall’intuizione di certi nessi…   a cura di Georgia Fioroni ...

News image

MEMORIE

Vent’anni dopo l’indipendenza degli Stati Uniti, mentre in Francia infuria la Rivoluzione, in Messico si cominciano a percepire i primi scricchiolii del sistema coloniale, attraverso le polemiche religiose. Nel 1794, un frate domenicano pronuncia un sermone in cui difende la tesi secondo cui il culto alla Vergine di Guadalupe è precedente all’arrivo degli spagnoli nel Nuovo continente.  - Fra’ Servando Teresa de Mier   ...

News image

LE SCELTE SONO LIBERE LE CONSEG

Il titolo del presente volume Le scelte sono libere, le conseguenze inevitabili, vuole essere un ringraziamento ad Elisa Frauenfelder, caposcuola del Gruppo Napoletano di Pedagogia che, nel corso di un cinquantennio di studi e di ricerca, era solita accogliere le varie generazioni di studiosi ripetendo tale frase anche ai più vecchi con l’intento pedagogico di fornire un vero e proprio indirizzo educativo: la libertà personale è sacra ed inviolabile e ciascuno deve poter essere libero di condividere o meno obiettivi e finalità proprie LE SCELTE SONO LIBERE LE CONSEGUENZE INEVITABILI - V. Sarracino  ...

News image

RITRATTI

Ritratti ospita otto fermo immagine che invitano il lettore ad osservare personaggi e paesaggi noti da prospettive non inedite, ma certamente poco militate. Sono, infatti, privilegiate quelle tessere spesso trascurate e che invece possono essere utili alla composizione del mosaico. Leggendo le pagine di questo volume così si attraverserà una galleria che espone Ritratti del Settecento – Henry Fielding e David Hume – e, giungendo… RITRATTI - a cura di  C. Consiglio     ...

News image

RI-PENSARE LE VECCHIAIE

Affrontare un tema così dibattuto e complesso, quale quello delle vecchiaie, è molto articolato e difficile e spesso si può cadere nella retorica e nei luoghi comuni. Emerge la necessità di liberarsi dalla presunzione di aver già detto tutto, per evitare le ripetizioni sul tema, le facili rappresentazioni o lo sconfinamento nei dogmi e nei miti.  L’Unità di Ricerca di Bari ha svolto un progetto che mira a guardare le rappresentazioni sociali della salute e del ben-essere degli anziani. RI-PENSARE LE VECCHIAIE - a cura di A.M. Volpicella  ...

News image

Gli intellettuali di Mussolini

Gli intellettuali di Mussolini è un’opera fondamentale della ricerca storica di A. J. Gregor  in quanto ricostruisce la genesi e lo sviluppo  del pensiero politico e speculativo che condusse all’affermazione del fascismo e agli anni del suo consenso, e al tempo stesso illustra il contributo di alcuni tra i più significativi esponenti del regime tra cui Giovanni Gentile, Ugo Spirito, Alfredo Rocco, Sergio Panunzio. Gregor spiega molto bene come il fascismo avesse fatto proprio, anche attraverso la figura...  A. James Gregor ...

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 8 of Internet Explorer (IE8) to take advantage of this site capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 8? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of eight years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 8 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 8, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 8 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 8 worldwide page.

Stai utilizzando ancora Internet Explorer 6 (IE6).

Il tuo browser dovrebbe essere aggiornato alla versione 8 di Internet Explorer (IE8) per usufruire delle fantastiche possibilità offerte da questo sito.

Perchè non aggiorni a Internet Explorer 8? Microsoft ha riprogettato Internet Explorer, offrendo sicurezza maggiore, nuove capacità, e una nuova interfaccia. La ragione più importante per aggiornare è la sicurezza. Internet di oggi non è Internet di otto anni fa. Ci sono pericoli che semplicemente non esistevano nel 2001, anno in cui fu rilasciato Internet Explorer 6. Internet Explorer 8 ti farà navigare in maniera molto più protetta offrendoti maggiore protezione da virus, spyware, malware e altro.

Scarica gratuitamente Internet Explorer 8, e aggiornalo con gli aggiornamenti disponibili gratuitamente sul sito Microsoft. Visita la pagina di Internet Explorer 8.